“Ciao, sono Gualtiero e ho xy  anni, anzi sono nato nel 1961.

Sono Bresciano esattamente della Franciacorta, ebbene si,  dove il vino buono è di casa, a noi piace chiamarlo “bollicine” e dove il lago d’Iseo ti culla e la pianura ti avvolge.

Sono un ex programmatore, di quelli veri che hanno iniziato con RPGII IBM  e il MS-DOS, GWBASIC, BASIC NIXDORF o COBOL , nel lontano 1983 e con frequenze serali ai primi corsi regionali x analisti o ECDL

Pc M24 Olivetti

2.0, quelli che per creare una cartella usavano ancora il MKDIR e che per recuperare  i files cancellati ( non esisteva il cestino) impiegavano 10 minuti con PCTOOLS. Il mio supercomputer e qui di fianco ben 720 K divisi su due floppy da 360k, lo tengo come una reliquia.

Ragioniere, ma la mia strada non era quella o come si dice oggi, tecnico commerciale ad indirizzo mercantile.

Sempre con un’idea nuova in testa o sulla lingua. Un po’ di esami di economia e commercio dal 2009, ma finirò anche questa avventura.

I viaggi sognati, la fotografia e ….. finalmente lo scooter e poi la moto. I miei viaggi condivisi con Annamaria, che mi sopporta dal 1984, ma questa è un’altra storia!

Una strada accompagnata da amici, costellata di piccoli, grandi viaggi, più o meno corti, più o meno interessanti, ma sempre avventure.

Il computer.

Come accade quando conosci  e vivi un sogno, l’elaboratore elettronico, così si chiamava, mi ha rapito nel 1981, prima come lavoro adesso come compagno di viaggi e comunicazioni virtuali. E così il vecchio sito aziendale www.vgi.it è divenuto un nuovo modo di dire IO L’HO FATTO, IO C’ERO!

Decido, allora, di iniziare a pubblicare le mie piccole avventure, solitarie o con amici, nasce così un nuovo viaggio, nascono nuove strade.

Perché le due ruote ti portano in un viaggio continuo, ricco di posti da vedere e conoscere, di persone da incontrare, di deviazioni, fermate e ripartite, di salite e discese, ma soprattutto di luoghi e culture e …. di B&B economici dove fermarsi e svagarsi per riposarsi dai chilometri macinati con velocità lente. Si, si hai letto bene non è un errore VELOCITà LENTE, LE DUE RUOTE NON PERDONANO!

Il mio blog è un viaggio anche per te, viaggiare nella mia terra e forse nella tua; con amici veri o sconosciuti incontrati su altri blog.  Per te, magari lontano da questo mondo, ma che hai voglia di scoprirlo, piano piano, km dopo km, paesaggio dopo paesaggio sii il benvenuto.

A te non resta altro che metterti comodo e goderti il viaggio.

A guidarti ci penso io e se non basta, come avviene nelle deviazioni, potrai volare su altri blog.

…e un’ultima cosa: lasciamo sugli autobus la regola del “Non parlare al conducente”.

Sulla STRADA si parla, ci si confronta e si scambiano sorrisi, quindi raccontati e scatta una foto di questo tuo viaggio attraverso le tue parole!

Un grande “buona strada”

Gualtiero

condividi questo